Packaging innovativo

//Packaging innovativo
Packaging innovativo 2017-06-19T14:18:25+00:00

Project Description

Grifal rispetta nella progettazione delle soluzioni d’imballo i 10 principi del buon design di Dieter Rams, il designer tedesco padre del “Less, but better“ che nel 1970 già aveva creato prodotti leggendari per Braun, alcuni dei quali sono oggi esposti al MoMa di New York.
Questi 10 principi hanno gettato le basi del design di prodotto come oggi lo conosciamo (a partire dai prodotti Apple come l’iMac, l’iPod e l’iPhone) ma valgono, oggi più che mai, anche per il packaging design.

Cos’è il buon design?

1. INNOVAZIONE
IL BUON DESIGN È INNOVATIVO (GOOD DESIGN IS INNOVATIVE)
Grifal realizza soluzioni d’imballo innovative utilizzando nuovi prodotti dalle performance eccezionali: Mondaplen®cArtù™, cushionPaper e inspiroPack.  Questi prodotti sono frutto di un’innovazione di processo e della forte spinta aziendale verso la ricerca di soluzioni al passo con le richieste del mercato.

2. UTILITÀ
IL BUON DESIGN RENDE UN PRODOTTO UTILE (GOOD DESIGN MAKES A PRODUCT USEFUL)
Una soluzione d’imballo Grifal risponde alle richieste del cliente in termini di prestazioni protettive riducendo al contempo costi e inefficienze.

3. ESTETICA
IL BUON DESIGN È ESTETICO (GOOD DESIGN IS AESTHETIC)
Un buon packaging dev’essere essere funzionale e al contempo ha lo scopo di valorizzare l’estetica e la struttura del prodotto. Diventa quindi una componente essenziale di come un’azienda si presenta sul mercato.

4. SINTESI
IL BUON DESIGN AIUTA A COMPRENDERE UN PRODOTTO (GOOD DESIGN HELP US TO UNDERSTAND A PRODUCT)
Il buon design non ha bisogno di istruzioni, è auto-esplicativo. Un imballo deve quindi essere semplice da usare, facile da aprire (anti-frustration packaging) e deve far intuire il valore del prodotto che contiene.

5. DISCRETO
IL BUON DESIGN È DISCRETO (GOOD DESIGN IS UNOBTRUSIVE)
E’ importante progettare imballi sobri ed essenziali, lasciando spazio all’auto-espressione del prodotto. Un imballo infatti non deve essere invasivo dal punto di vista estetico, non va sovradimensionato e deve ugualmente proteggere efficacemente il prodotto.  

6. ONESTÀ
IL BUON DESIGN È ONESTO (GOOD DESIGN IS HONEST)
Il packaging design deve essere in grado di assolvere la sua funzione: la progettazione di Grifal non fa promesse che non potrà mantenere, sviluppa l’imballo per soddisfare le richieste del cliente e ne verifica l’efficacia con prove di laboratorio specifiche secondo protocolli internazionali.

7. DURATA
IL BUON DESIGN SUPERA LE MODE E DURA NEL TEMPO (GOOD DESIGN IS DURABLE BEYOND TRENDS)
Un buon design non appare mai antiquato, dura per molti anni e supera le mode. Questa regola si applica particolarmente agli imballi realizzati con prodotti innovativi come Mondaplen®cArtù™: il loro profilo ondulato riprende forme dell’architettura classica, che non finisce mai di affascinare, conferendo un appeal accattivante e originale anche al packaging di protezione che utilizzano le grandi aziende durante il trasporto dei propri prodotti.

8. PROFONDITÀ
IL BUON DESIGN LO È FINO ALL’ULTIMO DETTAGLIO (GOOD DESIGN IS CONSEQUENT TO THE LAST DETAIL)
Un buon design si riconosce anche nei piccoli dettagli. Nulla può essere lasciato al caso. Mettere attenzione e cura nel processo progettuale dimostra rispetto nei confronti del cliente.

9. ECOLOGIA
IL BUON DESIGN È ATTENTO ALL’AMBIENTE (GOOD DESIGN IS CONCERNED WITH ENVIRONMENT)
Il ciclo di vita degli imballi Grifal riduce al minimo l’impatto sull’ambiente. Vengono infatti realizzati utilizzando materie prime riciclate di alta qualità e al 100% riciclabili, nonché riutilizzabili. I prodotti innovativi per l’imballaggio creati da Grifal, in particolare, sono stati realizzati tenendo presente la crescente necessità di soluzioni che riducono il consumo di materia prima (carta, polietilene espanso ecc.) e che si adattano a prodotti di svariate forme e dimensioni.  

10. ESSENZA
IL BUON DESIGN È “MENO DESIGN” POSSIBILE (GOOD DESIGN IS AS LITTLE AS POSSIBLE)
“Meno, ma meglio”, semplicità e purezza, il design deve concentrarsi sugli elementi essenziali. Per questo le soluzioni studiate da Grifal offrono performance eccezionali in modo “smart” ovvero efficace ed efficiente, utilizzando forme semplici ma funzionali che sfruttano le peculiarità delle più recenti innovazioni nel settore dell’imballaggio.