ESG

Impatto ambientale, sociale e di governance: i criteri ESG sono sempre più importanti in ogni ambito imprenditoriale e finanziario.

Uno dei nostri principali obiettivi è infatti integrare i temi legati alla sostenibilità in tutte le nostre aree di attività, affrontando i cambiamenti climatici, la scarsità delle risorse e le sfide sociali. Non ultimo l’aspirazione a un concreto benessere per i nostri Collaboratori, in ogni momento lavorativo e, quando possibile, anche extra-lavorativo.”

— Fabio Gritti, Presidente e CEO di Grifal Group

Il nostro impegno

"Ovunque protegge"

Siamo sostenibili per definizione, per le cose che facciamo, per il modo in cui le facciamo e perché è proprio così che le vogliamo fare. Queste furono le parole introduttive scritte nella nostra prima pubblicazione dedicata ai temi Environmental, Social e Governance nel 2019: “Verso il Bilancio di Sostenibilità — Ovunque Protegge“, che riportava dati relativi al 2018. Nel settembre del 2023, siamo orgogliosi di aver pubblicato il nostro quarto Bilancio di Sostenibilità, realizzato in partnership con BDO, la prima edizione a livello consolidato di Gruppo. Il documento è a disposizione nella sezione Presentazioni, il comunicato stampa nella sezione Comunicati stampa finanziari.

Grifal "ESG Best in class"

Nell’aprile del 2023, il REPAiR LAB della SDA Bocconi School of Management, in collaborazione con CRIF e Ambromobiliare, ha lanciato il primo ESG Index che rende investibili le PMI quotate italiane secondo parametri di sostenibilità.

A Milano sono state premiate le 30 imprese “ESG Best in class” quotate all’Euronext Growth Milan. Grifal è stata premiata e si è posizionata al terzo posto in classifica.

Fare parte delle 30 PMI dell’ESG ITA Growth Index significa infatti aver passato il vaglio dell’analisi di CRIF, azienda italiana fra i principali riferimento di mercato per la valutazione di solvibilità delle imprese.