KIWA è uno tra i primi 20 leader globali nel settore del Testing, delle Ispezioni e delle Certificazioni (TIC) ed ha verificato la conformità del processo produttivo di Grifal in accordo alla norma UNI 10667-1:2017.

Questo riconoscimento è particolarmente significativo nell’ottica di Economia Circolare e di Sostenibilità in cui Grifal sta consolidando la propria azione. L’identificazione, la rintracciabilità e il riutilizzo degli scarti di produzione sono infatti indicatori essenziali per la valorizzazione della filiera e per limitare quanto più possibile l’impatto sull’ambiente naturale.

Nello specifico delle materie plastiche, i materiali espansi di scarto vengono recuperati come sottoprodotti di lavorazione anziché diventare un rifiuto. La verifica di conformità dei sottoprodotti di materie plastiche in Grifal avviene con frequenza annuale e si somma alle altre iniziative dell’azienda a supporto della Sostenibilità, fra cui ad esempio le Certificazioni FSC e PEFC delle materie prime a base carta.

 

Sostenibilità e Green Packaging

La gestione dei materiali di scarto è indicativa dell’attenzione di Grifal per le tematiche della tutela ambientale. Per saperne di più su Sostenibilità e Green Packaging:

Novità Grifal per l’imballaggio
certifica i tuoi imballi con grifal