Dopo l’attestato del 2020, significativo perché giunto in un periodo di grande difficoltà per tutti, Grifal è altrettanto orgogliosa di aver ricevuto l’Happily Welfare Badge anche nel 2021 perché ripetersi non è mai facile. L’impegno, l’ascolto e le politiche di welfare aziendale nei confronti dei collaboratori non vengono meno col passare del tempo e delle circostanze.

Il commento di Mario De Santis, HR Director di Grifal:

“Grifal non ha mai perso di vista l’importanza delle persone che, ogni giorno e anche in contesti di emergenza, contribuiscono a far crescere l’azienda con impegno e dedizione. Le persone che lavorano in Grifal sono il patrimonio più importante dell’azienda. Sono loro che contribuiscono a trasformare la nostra missione in tecnologie, prodotti e servizi e ci permettono, con la loro curiosità e la loro creatività, di innovare il settore dell’imballaggio. Questo attestato ci riempie di soddisfazione e ci mostra che la strada del welfare è quella giusta.”

La politica di welfare di Grifal, nel rispetto dei valori dell’azienda, abbraccia una serie di iniziative a supporto del benessere dei collaboratori.

Grazie all’accordo siglato con le Organizzazioni sindacali, ad esempio, il Premio di Risultato può essere utilizzato dai dipendenti in tutto o in parte come welfare aziendale.

Grifal Happily Welfare Badge 2021

La partnership con Happily

Grifal collabora con Happily, realtà che nasce nel 2015 a Genova con il fine di sviluppare piani di welfare aziendale e progetti di benessere organizzativo innovativi.

Attraverso il portale web di Happily, è possibile navigare fra molte attività disponibili così da individuare la modalità preferita di fruizione dei premi aziendali. È possibile convertire il valore in buoni spesa, rimborsi di spese sanitarie, scolastiche e di trasporto, viaggi, pacchetti vacanze…

Rimaniamo in contatto

Iscriviti alla newsletter mensile di Grifal per rimanere aggiornato sulle novità dell’azienda e sui temi Green Packaging e Sostenibilità:

ISCRIVITI